italiano|english
User : Pass : Accedi 
MyArsValue  |   Registrati  |   Acquista i servizi
Ars Value

Anelia Katzarska

(Pleven 1964)
Aggiungi ai preferiti
per essere informato gratuitamente sulle opere proposte nelle Vendite online, in Asta, in Galleria e negli Atelier
Sei tu Anelia Katzarska ?
Vuoi gestire questa pagina con le tue opere
e la tua biografia?

Vedi la demo

Opere a disposizione

I prezzi e le analisi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste) - Indici di mercato

In sintesi

(I dati si riferiscono al mercato italiano delle aste)
Liquidità:

Volatilità:

Trend di breve:

Trend di medio:

Trend di lungo:


VALUTA UN'OPERA
Richiedi una stima
- Hai un'opera di Anelia Katzarska
  Inseriscila nella tua collezione online


Storia dell'arte

Opere di Anelia Katzarska


Opere in vendita online


Nelle vendite online (servizio Vendite online)  non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska

Opere nelle aste


Nei cataloghi delle aste (servizio Aste) non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska

Opere nelle gallerie


Nelle gallerie d'arte presenti su ArsValue.com (servizio Gallerie) non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska

Opere nell'atelier


Negli atelier presenti su ArsValue.com  (servizio Atelier) non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska

Opere in archivio


Negli archivi presenti su ArsValue.com  (servizio Archivio) non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska

Opere nelle fiere


Nelle fiere presenti su ArsValue.com  (servizio Eventi) non sono attualmente presenti opere dell'artista Anelia Katzarska


Biografia di Anelia Katzarska

Anelia Katzarska e nata a 8.03.1964 a Pleven /Bulgaria/. Nel 1983 si diploma a Liceo di Belle arti a Troian in Bulgaria.Ha partecipato a numerosi concorsi e esposizioni collettive e allestito personali.Sue opere sono in collezioni privati in Italia, Francia, Montecarlo e Londra.

"L'opera di Anelia Katzarska si inserisce all'interno di tale fondamentale slancio verso la bellezza delle cose semplici e vere, così da potere essere definita in modo originario “neoinformale”, anche se con accenti assolutamente innovativi rispetto al passato. Alla maniera di numerosi pittori dell'avanguardia, quali Kandinskij, Mirò o Klee, Anelia Katzarska presta un'attenzione speciale al disegni infantili, non soltanto per un' esigenza estetica, ma soprattutto per esprimere la sua visione del mondo, alla ricerca dell'essenzialità, di quell'archetipo capace di spiegare l'intima natura dell'uomo e di metterla a nudo nella sua autenticità. La forza materica ed espressiva della sua arte, a volte tendente all'astrattismo, riesce a tracciare un segno che non è più quello reale, ma il riflesso dell'anima di una pittrice capace di riportarci ai primordi della storia, ai sani valori dell'antica Tracia, sua terra d'origine, per riscoprire la semplicità dell'esistenza. In tal senso la tecnica dell'acrilico influisce con il suo segno indelebile e corposo, dando l'idea anche di un'arte espressionista e profonda: sembra che Anelia Katzarska voglia imprimere un segno forte, indimenticabile, in contrasto con la società delle apparenze, dove tutto fugge. Le sagome umane, avvolte dalla materia colorata, corposa e virulenta, alleggerite dai bianchi prevalenti, sbucano imperterrite dal fondo scuro per parlarci direttamente, quasi volessero venirci incontro, mettersi a nudo e raccontare il loro mondo interiore. Sono anime che si muovono insieme , contro ogni tendenza individualistica, e si svelano, al di là dell'apparenza, nella loro identità spirituale, come se la pittrice volesse sempre ricordarci che è importante il modo con cui siamo fatti dentro e non l'esteriorità. Nasce dunque da dipinti quali “SENZA ANIMA” o “PICCOLE STORIE” un' arte che vuole parlare direttamente dell'essere umano, per scoprirne il fascino attraverso la diversità cromatica, ma soprattutto la sua univoca essenza. Nella comunione dei destini con cui appaiono gli individui, senza tempo né storia, costituiti dalla materia cangiante, risiede il messaggio più affascinante dell'arte di Anelia Katzarska, sorretta da un moderno filantropismo: l'uomo è un essere “sociale”, forma di una più grande materia che lo accomuna ai suoi simili e gli conferisce valore e dignità artistica.
Davide Sciuto

ESPOSIZIONI
1.2001 COLLETIVA Art Studio Torino
2.2002.Settimane D'autore -Savona
3.2002 Salon Internazional Des Arts - Montecarlo
4.2002 "Il Giocho nel arte" - San Remo
5.2003 Mostra personale -Palazzo Serbeloni -Milano
6.2003 Permanenza Galleria Modigliani -milano
7.2003 Mostra personale Forum Artis Museum -Montese (MO)
8.2004 Premio "Salvador Dali"- Roma
9.2004 premio "Trofeo dei Dogi"-Camogli
10.2004 "Targa Vienna" -Roma
11.2005-2007 Casa D'aste Mettingart -Vercelli




© ArsValue 2000-2016 - Tutti i diritti sono riservati. ArsValue.com è un marchio di ArsValue S.r.l. - P.I. 01252700057
Cultura: it-it
Numero righe banner: 2
SezionaAttiva Alta: Banner3
SezionaAttiva Bassa: Banner4
TipoLayoutDueRighe: Free